Yahoo Mail, confermata la sottrazione di 500 milioni di account

La conferma arriva direttamente dai vertici della società, il furto risalirebbe al lontano 2014 e riguarderebbe ben 500 mila account, uno dei furti di credenziali più grandi della storia

0
444

I vertici di Yahoo avrebbero oggi confermato la sottrazione delle credenziali e dei dati di più di 500 milioni di account di posta. Quindi trovano conferme le indiscrezioni che girano dall’inizio di agosto. Quello avvenuto nel 2014, quindi, sarebbe il furto di credenziali più ingente della storia recente.

Si avete letto bene, in realtà l’attività degli hacker risalirebbe a ben 2 anni fa, era il 2014 quando il sistema di Yahoo mail è stato oggetto di un attacco che ha portato alla sottrazione dei dati (nome, indirizzo, numero di telefono, data di nascita, password cifrate e domande/risposte di recupero email).

Come contromossa, i vertici di Yahoo hanno immediatamente invalidato tutte le domande/risposta chiedendo ai propri utenti di cambiarle. Inoltre la società ha suggerito l’utilizzo di un’autenticazione a due fattori o quantomeno l’utilizzo di un app dedicata come lo Yahoo Account Key.