Sant’Antimo (Napoli): 33 enne uccide la moglie in auto dopo una lite

L'uomo avrebbe sparato alla moglie dopo una violenta lite, le forze dell'ordine sarebbero stati chiamati da alcuni passanti ed avrebbero fermato il marito

0
1268

Si chiamava Stefania Formicola ed aveva soltanto 28 anni la donna uccisa quest’oggi dal marito mentre si trovava in macchina con lui. L’omicidio, commesso nel comune di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, sarebbe avvenuto a causa di alcuni dissidi coniugali tra i due.

Il racconto dell’accaduto è ancora poco chiaro, secondo quanto riportato dal TgCom, pare che i due coniugi abbiano avuto una violenta lite al culmine della quale il marito di Stefania Formicola avrebbe estratto la pistola e sparato al petto uccidendola. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni passanti allertati dagli spari.

All’arrivo delle forze dell’ordine, l’arma del delitto si trovava ancora all’interno dell’auto mentre l’autore del delitto è stato ritrovato in zona in evidente stato confusionale, si sarebbe giustificato dicendo di aver avuto con la moglie alcuni dissidi famigliari.