Pratovecchio Stia (Arezzo): omicidio in località Campolungo, uccide il marito e si costituisce

L'omicidio sarebbe avvenuto utilizzando un fucile da caccia regolarmente detenuto dal marito. I motivi del folle gesto sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine

0
812

Una donna ha ucciso il proprio marito questo pomeriggio dopodiché si è costituita alle forze dell’ordine. Il fatto di cronaca si è verificato a Campolungo, piccola frazione del comune di Pratovecchio Stia, in provincia di Arezzo. L’Ansa online non spiega ancora i motivi del terribile omicidio.

Il dramma sarebbe avvenuto intorno alle 17 di quest’oggi quando una donna avrebbe imbracciato il fucile ed ucciso il marito Dino Gori di anni 64. L’omicidio sarebbe avvenuto a Campolungo di Pratovecchio Stia utilizzando un’arma regolarmente dichiarata e detenuta.

Subito dopo l’uccisione, la donna avrebbe chiamato i soccorsi, il proprio avvocato, dopodiché si sarebbe consegnata alle forze dell’ordine che l’avrebbero tratta in arresto. Resta ancora da chiarire i motivi del folle gesto, visto che tutt’ora restano sconosciuti.