Partorire in casa? Si può ma solo a determinate condizioni…

L'associazione ostetriche parto a domicilio dichiara che è possibile per le donne partorire in casa, ma è necessario che vengano rispettate talune condizioni di sicurezza...

0
345

Stando a quanto riferisce l’associazione ostetriche parto a domicilio è possibile per le donne partorire in casa, ma è necessario che vengano rispettate talune condizioni per far sì che il parto avvenga in assoluta sicurezza sia per la madre che per il nascituro.

Invero, in Italia il parto in casa è una pratica poco diffusa, diversamente che in altre nazioni. Per fare un esempio, in Olanda il parto in casa avviene nel 25% dei casi. Vuol dire che una mamma su quattro decide di partorire il proprio figlio tra le mura domestiche per mantenere il clima di familiarità.

Come anticipato, l’associazione ostetriche parto a domicilio ritiene che il parto in casa possa essere possibile anche in Italia purché si rispettino alcune prescrizioni basilari: la mamma deve avere un quadro clinico perfetto, ci devono essere accanto a lei figure specializzate e, soprattutto, l’abitazione dev’essere vicina ad una struttura attrezzata nel caso di necessità.