Indiscrezioni Samsung Galaxy S8: la batteria si ricaricherà in appena 15 minuti?

Stando alle prime indiscrezioni, il nuovo smartphone Samsung Galaxy S8 dovrebbe montare il potente processore Snapdragon 835 che riduce il consumo della batteria e ne consente la ricarica in appena 15 minuti.

0
328

Nonostante siano passati solamente poche settimane dall’arrivo sul mercato del Samsung Galaxy S7, cominciano a filtrare in rete le prime indiscrezioni riguardanti il suo successore, stiamo parlando dello smartphone Samsung Galaxy S8 che, nelle intenzioni del produttore coreano, dovrà cercare di recuperare le quote di mercato perdute nei confronti delle rivali.

Stando a quanto trapelato in rete, Samsung sta cercando di fare le cose in grande atteso che la nuova versione del suo dispositivo di punta dovrebbe montare un potentissimo processore in grado di assicurare prestazioni di gran lunga superiori a quelle del modello attuale, ci riferiamo Snapdragon 835.

Tra i benefici collegati all’utilizzo di questo nuovo processore vi sarebbe la batteria. Si perché pare che il Snapdragon 835 riesce a funzionare sfruttando la batteria il meno possibile. Ciò significa che la durata della batteria dovrebbe essere molto più lunga evitando quella sollecitazione del modello attuale che ha portato ad alcune problematiche.

Come se non bastasse, il nuovo processore dovrebbe garantire una piena compatibilità con la tecnologia Quick Charge 4.0 che, tradotto in termini più comprensibili ai meno esperti, significa la possibilità di ricaricare la batteria, una volta che si è scaricata del tutto, in appena quindici minuti. Rimanete sintonizzati perché vi aggiorneremo qualora filtreranno ulteriori indiscrezioni.