Chiari (Brescia): il 32 enne fermato per lo stupro dell’anziana di 87 anni non risponde alle domande

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il 32 enne accusato di aver violentato un'anziana donna nella sua abitazione. Prelevati alcuni campioni biologici...

0
223

Il 32 enne romeno fermato con l’accusa di aver violentato una donna di 87 anni non ha risposto alle domande delle forze dell’ordine, si conclude con un nulla di fatto dunque il primo interrogatorio avvenuto nel carcere bresciano di Canton Mombello. Lo riferiscono alcuni organi di stampa.

I fatti risalirebbero a ieri quando un romeno di 32 enne sarebbe entrato all’interno di un appartamento a Chiari, in provincia di Brescia, e lì avrebbe violentato un’anziana donna di 87 anni minacciandola con un coltello. La vittima dell’aggressione ha denunciato tutto alle forze dell’ordine nonostante le minacce di morte del romeno.

Le forze dell’ordine hanno subito avviato le indagini risalendo al 32 enne, l’uomo è stato fermato con l’accusa di violenza aggravata e condotto nel carcere bresciano dove quest’oggi si è svolto il primo interrogatorio. Pare che siano state prelevati dei campioni biologici dall’uomo.