Calcio. Ricorso Roma: tolte le giornate di squalifica al giocatore Strootman

Buone notizie per tutti i tifosi giallorossi: la corte d'appello federale ha infatti deciso di accogliere il ricorso presentato dalla Roma e di cancellare le due giornate di squalifica inflitte a Kevin Strootman.

0
513

Buone notizie per tutti i tifosi della Roma che potranno vedere in campo il proprio beniamino, l’olandese Kevin Strootman, nelle due importantissime sfide contro Milan e Juventus: la corte d’appello federale ha infatti deciso di accogliere il ricorso presentato dalla Roma e di cancellare le due giornate di squalifica.

Invero, la squalifica del giocatore era parsa sin da subito alquanto anomala perché si era fatto un uso improprio di una norma che prevede la possibilità di utilizzare la prova TV per simulazione solamente quando l’arbitro non vede nulla in campo. Nel caso di specie, è stato il quarto uomo a vedere tutto e ad intervenire per sedare gli animi tra i due giocatori.

Non solo, l’avvocato della Roma ha dimostrato che non c’è stata una simulazione totale visto che Strootman ha effettivamente ricevuto un colpo da dietro da parte di un giocatore della Lazio. In ogni caso, il giocatore giallorosso si è rialzato in appena quattro secondi. Tutte motivazioni che hanno indotto la Corte ad annullare le due giornate inflitte dal giudice sportivo.