Bologna: uccide la madre con una decina di coltellate, poi si autodenuncia

Il delitto è stato commesso nella serata di ieri, il 36 enne ha ucciso la madre dopodiché ha chiamato la polizia spiegando quello che aveva appena commesso...

0
1332

Un atroce delitto è avvenuto ieri sera a Bologna, un uomo di 36 anni avrebbe ucciso la madre con diverse coltellate, dopodiché ha chiamato la polizia raccontando quello che aveva appena fatto. La vittima aveva 52 anni e si chiamava Patrizia Gallo, la donna condivideva l’appartamento con il figlio omicida.

Secondo quanto riferito dalle testate giornalistiche nazionali, il delitto sarebbe avvenuto alle 21:30 di ieri sera quando un uomo di 36 anni, preso da un raptus di follia, ha ucciso la madre Patrizia Gallo con diverse coltellate. E’ accaduto nella sala da pranzo del loro appartamento in via Caduti e dispersi di guerra a Bologna.

Il 36 enne ha poi chiamato le forze dell’ordine e raccontato quanto aveva appena commesso. Quando i soccorsi sono giunti nel luogo della tragedia, per Patrizia Gallo non c’era più nulla da fare. Pare che sia stato un coltello da cucina l’arma utilizzata per l’omicidio.